AREA RISERVATA - CAF MCL

L’AGENZIA DELLE ENTRATE NON SI DIMENTICA DEGLI ANALFABETI DIGITALI

Caf News 24
L’AGENZIA DELLE ENTRATE NON SI DIMENTICA DEGLI ANALFABETI DIGITALI 2652 0

: Con provvedimento del 23 settembre si stabiliscono i criteri di delega a terzi

articolo di Stefano Ceci

Tutti accogliamo con grande favore la progressiva digitalizzazione del sistema tributario, tale processo ancora lungi dal concludersi, dischiude progressivamente gli oscuri meandri degli uffici finanziari ad un’ampia pletora di contribuenti, i quali potranno godere di numerosi benefici. Il più importante, non doversi più sobbarcare l’onere di recarsi personalmente presso gli uffici finanziari, immolando intere giornate alla definizione della pretesa tributaria, con il risultato di subire oltre al danno anche la beffa.

Naturalmente i vantaggi sono anche e soprattutto per l’Agenzia, la quale può contare su di una maggiore tempestività dei controlli a decremento dei rischi di prescrizione delle diverse pretese tributarie. Quando si faccio questo discorso spunta sempre la domanda birichina…: chi fra erario e contribuente se ne avvantaggia maggiormente?  In questi casi, io laconicamente chiudo con: “una mezza idea l’avrei….”.

Questa premessa per presentare il provvedimento del 25 settembre 2023, con il quale l’Agenzia delle Entrate ha approvato i modelli e le istruzioni per consentire alle persone di fiducia, ai genitori e agli altri “rappresentanti” (ad esempio i tutori) di utilizzare i servizi web dell’Agenzia nell’interesse di un’altra persona.

Viene aperto l’accesso alla consultazione telematica delle singole posizioni dei contribuenti anche a soggetti di loro fiducia, così da permettere agli analfabeti digitali oppure a coloro che, pur se alfabetizzati digitalmente, fossero impossibilitati all’uso delle piattaforme web dell’Agenzia, a gestire da remoto e per mezzo di persone di fiducia le proprie posizioni.

I più attenti staranno pensando che già questo era possibile lo scorso anno e che proprio su queste pagine era stato presentato, chiarisco che non si è trattato di un refuso, la novità é che ora tale accesso per delega, sarà permesso, non solo come nel passato all’Agenzia delle Entrate, ma anche per la consultazione della piattaforma web, dell’Agenzia delle Entrate Riscossione.

La richiesta di abilitazione va presentata all’Agenzia delle Entrate: recandosi di persona in un Ufficio, in alternativa tramite pec a una Direzione Provinciale oppure con una videochiamata.

La persona di fiducia può essere autorizzata anche all’interno della propria area riservata sul sito dell’Agenzia delle Entrate, mentre per i rappresentanti è possibile utilizzare anche il servizio web “Consegna documenti e istanze”.

I servizi "delegabili" di Agenzia delle Entrate-Riscossione:

  1. visualizzazione di cartelle e avvisi di pagamento (emessi a partire dal 2000),
  2. consultazione ed effettuazione di pagamenti, sgravi, sospensioni, piani di rateizzazione,
  3. istanze tese a chiedere informazioni specifiche sulla posizione debitoria.

Sarà possibile presentare istanza di rateizzazione, di sospensione legale della riscossione e utilizzare i servizi relativi alla definizione agevolata dei carichi iscritti a ruolo.

La richiesta di disabilitazione dei rappresentanti può essere presentata da chiunque abbia interesse, allegando la documentazione idonea a provare la cessazione della condizione di tutore, curatore speciale o amministratore di sostegno o di esercente la responsabilità genitoriale.

La richiesta di disabilitazione della persona di fiducia può essere presentata oltre che dall’interessato, dal suo rappresentante legale. Nel caso in cui la richiesta sia presentata da quest’ultimo è necessario allegare la documentazione attestante tale condizione. A tutela dell’interessato, anche qualora lo stesso sia impossibilitato a presentare la richiesta, la disabilitazione può essere eseguita d’ufficio

Print
Rate this article:
4.0

Stefano Ceci
Contact author
Altri articoli di Stefano Ceci

Stefano Ceci

Dottore Commercialista iscritto all’ordine di Roma, Iscritto al Registro dei Revisori Contabili dal 1985 titolare di uno studio tributario e di consulenza aziendale. Componente Commissione area Tecnico Fiscale Consulta Nazionale dei CAF. Responsabile dell’Assistenza Fiscale del CAF MCL srl. Responsabile Ufficio Formazione CAF MCL srl. Ha maturato notevole esperienza nella gestione ed organizzazione degli Enti No Profit, componente del Tavolo Tecnico Legislativo in seno al Forum Nazionale del Terzo Settore, relatore alla Commissione Bilancio del Senato per le proposte di modifica Dlgs 117/17 , Componente Ufficio di Segreteria Fondi PNRR UE 2021-27 Forum Nazionale del Terzo Settore, collaborazioni con le commissioni terzo settore dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma ed Arezzo _ consulente amministrativo progetti ex/L. 383/00, consulente scientifico Commissione Riforma Terzo Settore – collaborazione con testate giornalistiche : CAF NEWS24 , Edizioni Traguardi Sociali, nel 2022 ha pubblicato: La Riforma del Terzo Settore – manuale pratico per le Associazioni di Promozione Sociale”

Contact author

x

Speciali

Assegno Unico Universale

ASSEGNO UNICO E UNIVERSALE 2024 PER FIGLI A CARICO: PERCHE’ E’ IMPORTANTE PRESENTARE L’ISEE

AGGIORNARE L’ISEE ENTRO IL 29 FEBBRAIO, PER EVITARE DI RICEVERE L’IMPORTO MINIMO

ASSEGNO UNICO UNIVERSALE, DUE IMPORTANTI NOVITA’ DI SETTEMBRE

DUE NUOVE CIRCOLARI DELL’INPS, SPIEGANO LE NOVITÀ RELATIVE AL PAGAMENTO DELL’ASSEGNO UNICO PER I FIGLI, SIA PER CHI GIÀ LO RICEVE CHE...

ENTRO IL 28 FEBBRAIO VA PRESENTATA LA DSU AGGIORNATA PER CONTINUARE A BENEFICIARE DELL’ASSEGNO UNICO

Le sedi dovranno promuovere l’adempimento ISEE per l’assegno unico 2023


Bonus Edilizi

BONUS VERDE PER SISTEMAZIONE TERRAZZI E GIARDINI

COME UTILIZZARLO AL MEGLIO NEL 2024

LA SORTE DELL’IMMOBILE COMPRAVENDUTO OGGETTO DI SUPERBONUS

OCCHIO AL REGOLAMENTO DEI CONTI

COL DECRETO CESSIONI VIENE PREVISTA LA POSSIBILITA’ DI SCEGLIERE SE 4 O 10 RATE

Solo per le spese sostenute nel 2022 la possibilità di limitare gli effetti dei blocchi alle cessioni


L'approfondimento

CONTINUA IL PROCESSO DI SEMPLIFICAZIONE, ORA CON IL DECRETO “ADEMPIMENTI” L’AGENZIA INTERVIENE SU ADEMPIMENTI E SEMPLIFICAZIONI.

CONTINUA IL PROCESSO DI SEMPLIFICAZIONE, ORA CON IL DECRETO “ADEMPIMENTI” L’AGENZIA INTERVIENE SU ADEMPIMENTI E SEMPLIFICAZIONI.

CEDOLARE SECCA, FONDO GARANZIA PRIMA CASA ED ABBANDONO SUPERBONUS

Commenti

Confrontiamoci con il secondo acconto IMU consapevoli delle nuove possibilità di esonero IMU

Sotto la supervisione di un adulto si può fare e varia in funzione dell’età del minore

Una sentenza della Suprema Corte incide sulla determinazione delle sanzioni per tardiva registrazione dei contratti di affitto

Un emendamento al Decreto “ Aiuti bis” prevede l’elevazione del limite di impignorabilita’ delle pensioni

Modello semplificato per installazione pannelli fotovoltaici

Modello 730

DOPO ANNI DI INCERTEZZE OPERATIVE E PARENTESI LEGATE ALLA PANDEMIA VI E’ ORA LA CERTEZZA DELLA GENERALIZZATA OPZIONE PER IL 730 SENZA SOSTITUTO 

IL 30 NOVEMBRE RAPPRESENTA LA DATA DI SCADENZA PER L'INVIO DELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2023, UN OBBLIGO CHE COINVOLGE NON SOLO I TITOLARI DI PARTITA IVA MA ANCHE I LAVORATORI DIPENDENTI E I PENSIONATI CHE NON HANNO ANCORA PRESENTATO IL MODELLO 730.

IL SECONDO ACCONTO OPZIONI PER IL RICALCOLO

CafNews24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Roma Il 20/10/2021 con n. 167/2021

Se vuoi essere sempre aggiornato su scadenze, agevolazioni e novità fiscali

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • *
  • *
  • *
  • Ho letto e compreso la privacy policy del sito
  • *