AREA RISERVATA - CAF MCL

ENTRO IL 30 NOVEMBRE ALLA CASSA PER I VERSAMENTI INPS IN ACCONTO

Caf News 24
/ Pubblicato in: Speciali
ENTRO IL 30 NOVEMBRE ALLA CASSA PER I VERSAMENTI INPS IN ACCONTO 426 0

Scadenza contributi INPS Gestione Separata ed Artigiani e Commercianti

articolo di Stefano Ceci

Entro il 30 novembre 2022 oltre al versamento del secondo acconto delle imposte sarà necessario, per quelli chiamati alla cassa,  versare la seconda rata di acconto di contribuzione obbligatoria INPS sia Gestione Separata che Artigiani e Commercianti, relativamente all’anno 2022.

Anche se per molti versi similare a quella Artigiani e Commercianti, in questa pagina mi soffermerò sulla sola contribuzione INPS, Gestione Separata.

Ricordo che così come per le imposte da modello Redditi, non è consentito rateizzare l’ammontare dovuto a titolo di secondo acconto INPS.

L’INPS, con la Circolare 66 del 9 giugno 2022, fornisce indicazioni in relazione alle modalità di calcolo degli acconti dovuti, questo, a seconda della gestione previdenziale di appartenenza.

Gestione separata INPS - Gli acconti si versano in due rate di pari importo, la seconda scadente il 30 novembre 2022, calcolate come segue:

  • reddito rilevante ai fini previdenziali (quadro RR Redditi 2022 anno di imposta 2021), rilevante all’80% ai fini degli acconti.

quanto alle aliquote, occorre fare riferimento alla Circolare INPS 25 del 11 febbraio 2022, che per i professionisti prevede due aliquote diverse correlate a specifiche condizioni.

Il secondo acconto INPS per i professionisti iscritti alla Gestione Separata è pari al reddito rilevante ai fini previdenziali del 2021 x 80% x aliquota (*) oppure (**) per determinare la rata, il prodotto ottenuto andrà diviso per due.

Anche per gli iscritti alla Gestione Separata resta ferma la facoltà di determinare gli acconti con criterio previsionale, ovvero rapportando l’ammontare versato non al reddito rilevante ai fini previdenziali dichiarato per il 2021, bensì al reddito che si presume di conseguire nel 2022.

Professionisti che non hanno cassa di previdenza specifica

Scaglioni di reddito

Soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie

26,23% (*)

Soggetti titolari di pensione provvisti di altra tutela previdenziale obbligatoria

24 % (**)

(*)   così determinata: 25,00 IVS + 0,72 aliquota aggiuntiva + 0,51 ISCRO

(**) così determinata: 24,00 IVS

Print
Rate this article:
No rating

Speciali

Assegno Unico Universale

LE NOVITA’ DEL DECRETO SEMPLIFICAZIONI SULL’ASSEGNO UNICO

Le nuove regole di determinazione dell’importo avranno decorrenza da marzo 2022, potrebbe essere necessario il ricalcolo.

REMINDER: IL 30 GIUGNO SCADE IL TERMINE PER AVER RICONOSCIUTI GLI ARRETRATI RELATIVI ALL’ASSEGNO UNICO DAL MESE DI MARZO

Accorgimenti per aver garantiti gli arretrati dal mese di marzo 2022, nel caso si trasmetta entro il termine del 30 giugno la richiesta di Assegno...

INPS COMUNICA LA DISPONIBILITA’ DI TRE NUOVE FUNZIONI PER CORREGGERE OD INTEGRARE LE DOMANDE

Con il messaggio n. 1962/2022 del 09 maggio, l’Inps mette a disposizione, nella procedura online, tre possibilità per correggere od...

Bonus Edilizi

IL CASO DELL’IMMOBILE ACQUISTATO PRIMA DELLA CONCLUSIONE DEI LAVORI

Decorrenza della detrazione nel caso di ristrutturazione dell’intero immobile

IN GAZZETTA LE NOVITA’ DEL DECRETO AIUTI QUATER

I cambiamenti: detrazioni bonus, utilizzo crediti ed edifici

LA CORREZIONE DEGLI ERRORI DELLE COMUNICAZIONI DI CESSIONE/SCONTO SONO SEMPRE POSSIBILI?

GLI ERRORI SOSTANZIALI IMPONGONO ATTENTE VALUTAZIONI IN RELAZIONE ALLA POSSIBILITA’ DI CORREGGERLI


L'approfondimento

Modalità di calcolo e versamento con l’eterno dilemma del ricalcolo

Scadenza contributi INPS Gestione Separata ed Artigiani e Commercianti

Sotto la supervisione di un adulto si può fare e varia in funzione dell’età del minore

Commenti

Sotto la supervisione di un adulto si può fare e varia in funzione dell’età del minore

Una sentenza della Suprema Corte incide sulla determinazione delle sanzioni per tardiva registrazione dei contratti di affitto

Un emendamento al Decreto “ Aiuti bis” prevede l’elevazione del limite di impignorabilita’ delle pensioni

Modello semplificato per installazione pannelli fotovoltaici

Modello 730

Le possibili cause della mancanza della precompilata nel cassetto fiscale dei contribuenti

L’Agenzia delle Entrate sospende l’invio delle comunicazioni di irregolarità e delle lettere su compliance dall’ultima settimana di luglio fino alla seconda settimana di settembre

Modelli 730 e precompilate da rifare, una comunicazione del Presidente dell’Associazione Nazionale dei Commercialisti denuncia una situazione inaccettabile

La dichiarazione modello 730/2022 precompilata sarà a disposizione nell’area riservata dei contribuenti dal 23 maggio

Un breve reminder delle attività connesse all’assistenza fiscale, ogni cittadino dovrebbe mettere in pratica prima di recarsi al CAF

Un breve reminder delle attività connesse all’assistenza fiscale, ogni cittadino dovrebbe mettere in pratica prima di recarsi al CAF

CafNews24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Roma Il 20/10/2021 con n. 167/2021