AREA RISERVATA - CAF MCL

BONUS PSICOLOGICO FINALMENTE FIRMATO IL DECRETO ATTUATIVO

Caf News 24
BONUS PSICOLOGICO FINALMENTE FIRMATO IL DECRETO ATTUATIVO 1320 0

Bonus psicologico sembra inevitabile il ricorso al Click Day

articolo di CAF News 24

Il Ministro Speranza dà finalmente notizia della firma del decreto attuativo del Bonus Psicologico, per l’avvio della procedura sarà necessario attenderne la pubblicazione in Gazzetta.

La procedura prevede che l’INPS abbia 30 gg di tempo per mettere a punto e rendere disponibili le procedure per l’inoltro della domanda, quello che pare purtroppo inevitabile è che sarà con ogni probabilità un Click Day, questo significa che la velocità di esecuzione della richiesta segnerà la differenza fra una pratica autorizzata ed una no.

Infatti, l’assegnazione del bonus fissato ad un limite 600 euro seguirà l’ordine di invio delle domande, con un meccanismo di ponderazione, cioè sarà privilegiato colui che ha un ISEE più basso.

Le risorse se pur in assoluto non esigue, ammontando infatti a 10 milioni di euro, non permetteranno di soddisfare più di 16.000 richieste, numero assai sottodimensionato soprattutto in virtù di quanto i disagi dovuti all’epoca pandemica abbiano interessato la psiche soprattutto dei più giovani.

Da quanto riportato finora è facile immaginare che l’inserimento di elementi di difficoltà quali il Click Day, ma soprattutto la correlazione del beneficio ad un’ISEE massima di 50.000,00 euro, comunque nascono per limitare la fruizione “generalizzata” del beneficio.

Isee fino a 50.000,00 euro e tre fasce di importo di contribuzione, questi i parametri.

Essenziale per arrivare vincenti al click day, sarà aver già presentato una DSU; infatti, laddove questa fosse mancante anche se la richiesta perverrà tempestiva, sarà necessario ripresentare la domanda con l’evidente rischio di vedersi esclusi dalla platea dei potenziali fruitori. Questo significa che solo in di presenza di una DSU valida sarà infatti accolta la domanda trasmessa.

Superato il click day, successivamente alla presentazione della domanda, l’INPS stilerà le graduatorie sulla base dei dati ISEE, suddividendo i fruitori del bonus psicologico per regione e provincia autonoma di residenza.

A quel punto al beneficiario, sarà comunicato l’accoglimento dell’istanza e la misura del bonus accordato.

Il beneficio, riconosciuto con un limite di ISEE pari a 50.000,00 è però suddiviso in tre fasce:

  1. 600 euro alle persone con ISEE fino a 15.000 euro;
  2. 400 euro alle persone con ISEE compreso tra 15.000 euro e 30.000 euro;
  3. 200 euro alle persone con ISEE superiore a 30.000 euro e non superiore a 50.000 euro.

Una volta comunicato il riconoscimento del bonus psicologo, secondo l’importo previsto sulla base della propria fascia ISEE, ci saranno 180 giorni di tempo per l’utilizzo.

Ma se non si fosse annoverati nel primo elenco non tutte le speranze debbono considerarsi cessate, infatti trascorsi inutilmente i 180 giorni previsti per la fruizione, le risorse eventualmente rimaste disponibili perché inutilizzate saranno nuovamente redistribuite sulla base delle graduatorie in precedenza stilate.

Print
Rate this article:
4.0

Speciali

Assegno Unico Universale

LE NOVITA’ DEL DECRETO SEMPLIFICAZIONI SULL’ASSEGNO UNICO

Le nuove regole di determinazione dell’importo avranno decorrenza da marzo 2022, potrebbe essere necessario il ricalcolo.

REMINDER: IL 30 GIUGNO SCADE IL TERMINE PER AVER RICONOSCIUTI GLI ARRETRATI RELATIVI ALL’ASSEGNO UNICO DAL MESE DI MARZO

Accorgimenti per aver garantiti gli arretrati dal mese di marzo 2022, nel caso si trasmetta entro il termine del 30 giugno la richiesta di Assegno...

INPS COMUNICA LA DISPONIBILITA’ DI TRE NUOVE FUNZIONI PER CORREGGERE OD INTEGRARE LE DOMANDE

Con il messaggio n. 1962/2022 del 09 maggio, l’Inps mette a disposizione, nella procedura online, tre possibilità per correggere od...

Bonus Edilizi

IL CASO DELL’IMMOBILE ACQUISTATO PRIMA DELLA CONCLUSIONE DEI LAVORI

Decorrenza della detrazione nel caso di ristrutturazione dell’intero immobile

IN GAZZETTA LE NOVITA’ DEL DECRETO AIUTI QUATER

I cambiamenti: detrazioni bonus, utilizzo crediti ed edifici

LA CORREZIONE DEGLI ERRORI DELLE COMUNICAZIONI DI CESSIONE/SCONTO SONO SEMPRE POSSIBILI?

GLI ERRORI SOSTANZIALI IMPONGONO ATTENTE VALUTAZIONI IN RELAZIONE ALLA POSSIBILITA’ DI CORREGGERLI


L'approfondimento

Modalità di calcolo e versamento con l’eterno dilemma del ricalcolo

Scadenza contributi INPS Gestione Separata ed Artigiani e Commercianti

Sotto la supervisione di un adulto si può fare e varia in funzione dell’età del minore

Commenti

Sotto la supervisione di un adulto si può fare e varia in funzione dell’età del minore

Una sentenza della Suprema Corte incide sulla determinazione delle sanzioni per tardiva registrazione dei contratti di affitto

Un emendamento al Decreto “ Aiuti bis” prevede l’elevazione del limite di impignorabilita’ delle pensioni

Modello semplificato per installazione pannelli fotovoltaici

Modello 730

Le possibili cause della mancanza della precompilata nel cassetto fiscale dei contribuenti

L’Agenzia delle Entrate sospende l’invio delle comunicazioni di irregolarità e delle lettere su compliance dall’ultima settimana di luglio fino alla seconda settimana di settembre

Modelli 730 e precompilate da rifare, una comunicazione del Presidente dell’Associazione Nazionale dei Commercialisti denuncia una situazione inaccettabile

La dichiarazione modello 730/2022 precompilata sarà a disposizione nell’area riservata dei contribuenti dal 23 maggio

Un breve reminder delle attività connesse all’assistenza fiscale, ogni cittadino dovrebbe mettere in pratica prima di recarsi al CAF

Un breve reminder delle attività connesse all’assistenza fiscale, ogni cittadino dovrebbe mettere in pratica prima di recarsi al CAF

CafNews24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Roma Il 20/10/2021 con n. 167/2021