AREA RISERVATA - CAF MCL

… A VOLTE RITORNANO ….

Caf News 24
/ Pubblicato in: Speciali
… A VOLTE RITORNANO …. 3107 0

Come per lo scorso anno, come al solito si lavora ad una coda della proroga dei versamenti per i titolari di partita iva

articolo di Stefano Ceci

Era il 1978 allorquando il maestro dell’horror Stephen King, pubblicava la prima delle sue numerose raccolte di racconti brevi, dal titolo “a volte ritornano”.

Io, fortunatamente per altri fini, lo prendo in prestito per rievocare, non certo incubi, vampiri o spiriti maligni, ma la solita proroga dell’ultimo minuto che come sempre vivremo con la medesima ansia, fedele ed inossidabile compagna di questo periodo che ci vede danzare fra la volontà dei contribuenti di non rateizzare, chi invece di rateizzare , chi di approfittare della proroga e di non rateizzare, chi di rateizzare prorogando ma senza arrivare al 20 di agosto, chi invece auspica la proroga al 20 di agosto senza rateizzare, chi vuole fare 3 rate ma non vuole aspettare al 20 di  agosto, chi invece si domanda perché un suo amico paga il 31 di luglio invece lui il 16, chi invece in mezzo a tutto questo vociare ci chiede perché un suo amico paga sempre meno di quello che paga lui…..

Sarebbe sicuramente più semplice conoscere le date per tempo, ma soprattutto sapere che quelle sono e quelle rimangono. Si chiama (negli altri paesi) pianificazione fiscale, un meccanismo che investe non solo la determinazione delle diverse basi imponibili ma anche la calendarizzazione dei pagamenti e la loro coerenza con le (legittime) esigenze personali.

Intanto chiariamo che proprio nel solco di quello che lamentavo, circola la notizia ma non vi è al momento nulla di certo.

In concreto si dovrebbe trattare di un’ulteriore proroga al 21 di agosto dei versamenti per titolari di partiva iva con maggiorazione dello 0,40%.

Stavolta la maggiorazione sarebbe fissa e non per giorno come nel caso dei versamenti spostati dal 20 di luglio al 31 di luglio.

C’è da chiarire che l’ok all’ordine del giorno è soltanto un primo passaggio e non è certo automatico che si arrivi al rinvio.

Il Governo si è impegnato a valutare l’effettiva possibilità di disporre la proroga, ma bisognerà ora individuare le coperture necessarie così come il veicolo normativo che, ormai a ridosso della pausa estiva, potrebbe accogliere la novità.

E’ bene chiarire perciò che la strada per il rinvio non è certo in discesa e, sul fronte pratico, rischia di causare ulteriori incertezze su un calendario fiscale già oggetto di numerose modifiche in corsa.

La dichiarazione resa da Marco Cuchel, presidente dell’ANC, Associazione Nazionale dei Commercialisti, personalmente, solo in parte condivisibile è la seguente:

L’Ordine del giorno per la proroga della scadenza dei versamenti dal 31 luglio al 21 agosto, a firma dei parlamentari Gusmeroli, Cavandoli, Bagnai e Centemero è un passo in avanti perché impegna il governo a occuparsi di un tema che non sembra più sul tavolo delle urgenze, ma che invece riguarda centinaia di migliaia di imprese e cittadini. Un provvedimento che rappresenterebbe un passo importante anche verso una maggiore semplificazione per gli operatori del settore”.

Non ci resta che attendere e tenere al freno i nostri assistiti ma anche le stampanti per non dover ristampare centinaia di modelli f24!

Print
Rate this article:
3.0

Stefano Ceci
Contact author
Altri articoli di Stefano Ceci

Stefano Ceci

Dottore Commercialista iscritto all’ordine di Roma, Iscritto al Registro dei Revisori Contabili dal 1985 titolare di uno studio tributario e di consulenza aziendale. Componente Commissione area Tecnico Fiscale Consulta Nazionale dei CAF. Responsabile dell’Assistenza Fiscale del CAF MCL srl. Responsabile Ufficio Formazione CAF MCL srl. Ha maturato notevole esperienza nella gestione ed organizzazione degli Enti No Profit, componente del Tavolo Tecnico Legislativo in seno al Forum Nazionale del Terzo Settore, relatore alla Commissione Bilancio del Senato per le proposte di modifica Dlgs 117/17 , Componente Ufficio di Segreteria Fondi PNRR UE 2021-27 Forum Nazionale del Terzo Settore, collaborazioni con le commissioni terzo settore dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Roma ed Arezzo _ consulente amministrativo progetti ex/L. 383/00, consulente scientifico Commissione Riforma Terzo Settore – collaborazione con testate giornalistiche : CAF NEWS24 , Edizioni Traguardi Sociali, nel 2022 ha pubblicato: La Riforma del Terzo Settore – manuale pratico per le Associazioni di Promozione Sociale”

Contact author

x

Speciali

Assegno Unico Universale

ASSEGNO UNICO E UNIVERSALE 2024 PER FIGLI A CARICO: PERCHE’ E’ IMPORTANTE PRESENTARE L’ISEE

AGGIORNARE L’ISEE ENTRO IL 29 FEBBRAIO, PER EVITARE DI RICEVERE L’IMPORTO MINIMO

ASSEGNO UNICO UNIVERSALE, DUE IMPORTANTI NOVITA’ DI SETTEMBRE

DUE NUOVE CIRCOLARI DELL’INPS, SPIEGANO LE NOVITÀ RELATIVE AL PAGAMENTO DELL’ASSEGNO UNICO PER I FIGLI, SIA PER CHI GIÀ LO RICEVE CHE...

ENTRO IL 28 FEBBRAIO VA PRESENTATA LA DSU AGGIORNATA PER CONTINUARE A BENEFICIARE DELL’ASSEGNO UNICO

Le sedi dovranno promuovere l’adempimento ISEE per l’assegno unico 2023


Bonus Edilizi

BONUS VERDE PER SISTEMAZIONE TERRAZZI E GIARDINI

COME UTILIZZARLO AL MEGLIO NEL 2024

LA SORTE DELL’IMMOBILE COMPRAVENDUTO OGGETTO DI SUPERBONUS

OCCHIO AL REGOLAMENTO DEI CONTI

COL DECRETO CESSIONI VIENE PREVISTA LA POSSIBILITA’ DI SCEGLIERE SE 4 O 10 RATE

Solo per le spese sostenute nel 2022 la possibilità di limitare gli effetti dei blocchi alle cessioni


L'approfondimento

Come calcolare l’imposta con uno sguardo alle poche ma interessanti novità.

CONTINUA IL PROCESSO DI SEMPLIFICAZIONE, ORA CON IL DECRETO “ADEMPIMENTI” L’AGENZIA INTERVIENE SU ADEMPIMENTI E SEMPLIFICAZIONI.

CONTINUA IL PROCESSO DI SEMPLIFICAZIONE, ORA CON IL DECRETO “ADEMPIMENTI” L’AGENZIA INTERVIENE SU ADEMPIMENTI E SEMPLIFICAZIONI.

Commenti

Confrontiamoci con il secondo acconto IMU consapevoli delle nuove possibilità di esonero IMU

Sotto la supervisione di un adulto si può fare e varia in funzione dell’età del minore

Una sentenza della Suprema Corte incide sulla determinazione delle sanzioni per tardiva registrazione dei contratti di affitto

Un emendamento al Decreto “ Aiuti bis” prevede l’elevazione del limite di impignorabilita’ delle pensioni

Modello semplificato per installazione pannelli fotovoltaici

Modello 730

DOPO ANNI DI INCERTEZZE OPERATIVE E PARENTESI LEGATE ALLA PANDEMIA VI E’ ORA LA CERTEZZA DELLA GENERALIZZATA OPZIONE PER IL 730 SENZA SOSTITUTO 

IL 30 NOVEMBRE RAPPRESENTA LA DATA DI SCADENZA PER L'INVIO DELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2023, UN OBBLIGO CHE COINVOLGE NON SOLO I TITOLARI DI PARTITA IVA MA ANCHE I LAVORATORI DIPENDENTI E I PENSIONATI CHE NON HANNO ANCORA PRESENTATO IL MODELLO 730.

IL SECONDO ACCONTO OPZIONI PER IL RICALCOLO

CafNews24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Roma Il 20/10/2021 con n. 167/2021

Se vuoi essere sempre aggiornato su scadenze, agevolazioni e novità fiscali

Iscriviti alla nostra Newsletter

  • *
  • *
  • *
  • Ho letto e compreso la privacy policy del sito
  • *