Caf News 24 - Archivio

1345678910Last
TRATTAMENTO REDDITI DOMINICALI ED AGRARI PER L’ANNO 2022 CONFERME
CAF News 24
/ Categories: Caf News 24, Speciali

TRATTAMENTO REDDITI DOMINICALI ED AGRARI PER L’ANNO 2022 CONFERME

La legge di bilancio 2022, ha confermato il non assoggettamento ad irpef dei redditi dominicale ed agrario delle persone fisiche coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.

Si ricorda che tale regime di esonero vige dall’anno 2017.

Per meglio inquadrare le condizioni essenziali ai fini dell’esonero dall’imposta sulle persone fisiche si ricorda che ai sensi dell'articolo 1 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 99 viene considerato l'imprenditore agricolo professionale colui che sia in possesso di competenze e conoscenze professionali specifiche e che dedichi alle attività agricole (di cui al di cui all’articolo 2135 del codice civile) almeno il 50% del proprio tempo di lavoro complessivo, ricavando dalle attività così svolte almeno il 50% del proprio reddito globale.

Importante sapere che ai fini della determinazione del valore ascrivibile al reddito globale, vengono esclusi una serie di redditi, tra cui anche le somme percepite in società, associazioni e altri enti operanti nel settore agricolo.

La novità a suo tempo introdotta considera allo stesso modo imprenditori agricoli professionali anche i soci o amministratori di società di persone, di capitali e cooperative che, oltre all’esercizio esclusivo delle attività agricole di cui all’articolo 2135 del codice civile, presentino i seguenti requisiti:

SOCIETA’ DI PERSONE (SS – SNC – SAS): in questo caso il requisito è richiesto al singolo socio infatti almeno un socio dovrà essere in possesso della qualifica di imprenditore agricolo professionale (NB- per la società in accomandita la qualifica è riferita ai soci accomandatari)

SOCIETA’ DI CAPITALI (SRL-SRLS-COOPERATIVE): per le società di capitali invece la qualifica del socio è parzialmente utile; infatti, oltre ad essere socio l’imprenditore agricolo professionale dovrà rivestire la carica di amministratore.

In relazione all’attribuzione alla società serve sapere che la qualifica di imprenditore agricolo professionale può essere apportata da parte dell'amministratore ad una sola società.

Approfondisci le soluzioni CAF per la corretta compilazione del modello 730 per la dichiarazione dei redditi, o quelle offerte per il modello Redditi Persone Fisiche.

Previous Article IL DECRETO UCRAINA INCIDE ANCHE SUI TERMINI DI PAGAMENTO DEGLI AVVISI BONARI
Next Article IMPORTANTE CHIARIMENTO DEL DIRETTORE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE RELATIVAMENTE AL FRAZIONAMENTO DEI CREDITI IN CESSIONE
Print
954 Rate this article:
No rating

CafNews24 è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Roma Il 20/10/2021 con n. 167/2021

Empty
Click + to add content